NEWS

Come dimagrire in modo sano

Perdere peso non è mai facile, soprattutto se si parte da una condizione di obesità o sovrappeso.

Purtroppo quando si trascura l’alimentazione il peso aumenta, i muscoli si abituano ai kili di troppo e di conseguenza si diventa più sedentari, e per rimediare a queste cattive abitudini si tende a ricorrere a diete lampo che promettono risultati straordinari in pochi mesi o addirittura settimane.

Ciò che molti non sanno è che seguire un regime alimentare scorretto può provocare serie ripercussioni come: carenze di nutrizionali, indebolimento delle difese immunitarie, perdita di minerali dalle ossa, danni all’apparato gastro-intestinale e il temutissimo “effetto yo-yo”.

Perdere peso richiede tempo, dedizione e costanza al fine di ottenere risultati a lungo termine, per questo è importante seguire un’alimentazione sana ed equilibrata.

Consigli per dimagrire 

Per dimagrire in modo sano occorre seguire piccoli accorgimenti, quali:

  • Seguire una dieta personalizzata basata su età, sesso, costituzione fisica, fabbisogno calorico e preferenze alimentari. 
  • Mangiare lentamente e non saltare i pasti: è di uso comune pensare che mangiando poco si perda peso velocemente, ad esempio molti hanno l’abitudine di saltare la colazione, ma questa fornisce il 20-30% di energia necessaria per affrontare gli impegni quotidiani. Mangiare 5 pasti al giorno non solo placa la sensazione di fame ma stimola anche il metabolismo; inoltre farlo lentamente permette di capire se la fame è reale oppure se è un impulso psicologico.
  • Bere tanta acqua: l’acqua è un elemento essenziale per il corretto funzionamento dell’organismo, perché indispensabile per lo svolgimento di tutti i processi fisiologici, inoltre è un valido alleato per perdere peso perché aumenta il volume gastrico e induce un’immediata sensazione di sazietà.
  • Imparare a bilanciare: molto spesso si pensa che all’origine dei chili in più ci siano i cosiddetti “cibi proibiti”, la verità è che ciò che fa ingrassare sono gli eccessi. Esagerare nelle quantità aumenterà l’apporto di nutrienti e di calorie superando, così, il fabbisogno giornaliero.  
  • Obiettivi a lungo termine: è importante entrare nell’ottica che dimagrire gradualmente, magari 0,5 o 1 chilo ogni sette giorni come consigliano i nutrizionisti è la soluzione migliore non solo per evitare l’effetto yo-yo, ma anche per non riprendere tutti i chili persi appena si interrompe la dieta.

La parola “dieta” non deve essere concepita come un’imposizione ma come uno stile di vita e seguire un regime alimentare sano ed equilibrato non vuol dire vivere in una condizione di rinunce anzi, è importante concedersi momenti di relax affinché vi sia un perfetto equilibrio psico-fisico.

Cosa vuol dire mangiare in modo sano?

Mangiar sano vuol dire bilanciare i macro e i micro nutrienti nell’arco della giornata. L’equilibrio alimentare non si costruisce su un unico pasto o su un unico giorno ma su una continuità settimanale.

Una dieta bilanciata, combinata a uno stile di vita attivo, aiuta a mantenere un peso corporeo adeguato, permettendo non solo un’armonia da un punto di vista fisico ma anche una maggiore serenità da un punto di vista psicologico. Ad esempio le persone in sovrappeso o obese tendono a essere emarginate e sottoposte a una vera e propria pressione o addirittura esclusione sociale; in particolare, i bambini tendono a sviluppare un rapporto difficile con il proprio corpo e con i propri coetanei, di conseguenza a isolarsi ancora di più con un invitabile aumento delle abitudini sedentarie.

Il principio fondamentale di un’alimentazione sana è non rinunciare ai propri cibi preferiti ma mangiare in modo equilibrato, in cui si alternano cibi salutari piccole quantità di cibi “proibiti” come bibite gassate, prodotti industriali e confezionati. 

Lascia un commento