Home / Blog / Problemi di peso / Il Palloncino Gastrico Allurion per i propri obiettivi

Valentina ci dimostra che focalizzarsi suoi buoni propositi sia solo il primo passo per raggiungerli e di come il palloncino gastrico allurion sia un prezioso alleato per realizzarli.

Valentina, avvocatessa e madre di tre figli, ci racconta delle delusioni che ha dovuto sopportare nei suoi tentativi di perdere peso prima di sottoporsi al percorso del palloncino gastrico allurion.

Venivo da quattro-cinque anni di dieta, e dopo tre gravidanze consecutive e problemi ormonali avuti nel frattempo, era arrivata a 107 chili.

Con la dura consapevolezza di star sbagliando e col coraggio di chi, invece, il proprio sbaglio vuole correggerlo, si rivolge ad un nutrizionista che le somministra una dieta dimagrante. Grazie a questa, riesce a perdere quasi 30 chili.

Poi arriva il problema.

“È arrivato un momento in cui mi sono bloccata sugli 80-85 chili, facendo sempre dieta – sono a dieta da una vita. Dopo tanti sacrifici, continuavo a non vedermi come volevo.”

Inizia così a coniugare il proprio regime alimentare con lo sport, ma senza raggiungere i risultati sperati. Conscia di non stare ottenendo nulla, inizia a guardarsi attorno, a cercare soluzioni alternative al proprio problema.

Avevo un’amica che si era sottoposta a chirurgia e la vedevo felice, ma io non volevo farlo.

Ed è in quel momento che comincia a prendere in considerazione il trattamento col palloncino gastrico allurion, non solo per migliorare la propria salute fisica, ma anche per il proprio stato mentale.

Scattava sempre la fame, soprattutto nervosa, e mangiavo disordinato. Il programma poteva essere un aiuto iniziale da dove cominciare.

Come riferisce la stessa Valentina, conscia – e colta – della situazione, il palloncino gastrico allurion è uno strumento che è parte di un programma. È un percorso che va seguito e in cui si è seguiti con scrupolo e attenzione.

La sua testimonianza getta luce anche sulla problematica quanto mai attuale della pandemia, di come questa, in particolare nelle prime dure fasi, abbia costretto tante persone a casa, permettendo loro di accumulare molto stress. E lo stress, lo sappiamo, può spingere alla fame nervosa, a prendere o riprendere cattive abitudini alimentari. Se ci mettiamo anche la consapevolezza di stare facendo un errore, si entra in un circolo vizioso. Io so di stare sbagliando e ciò mi stressa. Quando sono stressato, mangio. Quando lo faccio, so di stare sbagliando.

Alla domanda “cosa ti ha spinto a decidere di voler cambiare?”, ci risponde in una maniera coincisa.

Vedevo rifiorire la mia amica e la voglia di vedermi come mi vedo nella mia testa prima ancora che nello specchio. Sto lavorando e voglio vedere risultati.

Come per Maythe, arriva anche per Valentina il momento della decisione di sottoporsi al programma con il palloncino gastrico allurion, ma non senza dubbi o paure. Come ci racconta, la sua esperienza sul momento è stata di timore, ma grazie alle professionalità del medico, in soli dieci minuti era già tutto finito senza la minima complicazione.

I primi due giorni sono stati un po’ forti, ma superati senza problemi grazie a qualche semplice medicina e al sostegno di Imma di Medita Medical che mi telefonava per sapere come stessi, come mi sentissi. Dopo due giorni, non sentivo più nulla.

valentina-dopo-trattamento-palloncino-gastrico-allurion

A esattamente un mese, tre settimane e tre giorni, ci mostra di aver perso 10 chili, raggiungendo i 73, senza aver riscontrato nessun problema grazie al costante monitoraggio.

Ora che Valentina si sta finalmente rispecchiando in ciò che vuole essere, che sta vedendo coi propri occhi i risultati, si riserva di offrire qualche consiglio a chi, come lei, fosse intenzione a sottoporsi all’inserimento del palloncino gastrico allurion.

Di provarci, di prendere coraggio. Avendone provate tante, so cosa significa andare incontro ai fallimenti. La paura blocca, ma posso assicurare che poi quando arrivano i risultati, c’è un aiuto anche psicologico. In particolare, siamo seguiti, si è sempre seguiti come in una piccola famiglia e l’aiuto è grande.

Se desideri approfondire, puoi guardare l’intervista integrale a Valentina sul nostro canale Youtube. Se invece hai dei dubbi, sentiti libero di leggere le informazioni sul Programma Allurion o di contattarci per una consulenza gratuita e senza impegno.

Richiedi un Consulto